DISTURBI ALIMENTARI A COLLEFERRO. QUANDO E DOVE RIVOLGERSI?

Tra i disturbi alimentari possiamo includere:  l’anoressia nervosa, la bulimia nervosa e il disturbo da alimentazione incontrollata (o binge eating disorder, BED). 
Parliamo di disturbo alimentare quando questo altera profondamente i comportamenti della persona ed è presente  un notevole calo del peso, ovviamente ci sono dei criteri diagnostici che indicano precisamente quando possiamo definire l'esistenza di un disturbo; ma spesso la necessità di un aiuto psicologico si caratterizza necessaria anche in molti casi che non rientrano necessariamente in tali categorie diagnostiche ma che comunque portano un malessere diffuso alla persona. 

Generalmente il disturbo alimentare va curato da un equipe professionale spesso si ha necessita di dietologo/nutrizionista, di terapeuta individuale e di un terapeuta familiare. Questo tipo di approccio risulta molto complesso e spesso dove ci si rivolge si effettua una terapia ma non l'altra e i costi possono essere piuttosto esosi. 

L'approccio del Centro di Psicoterapia della dott.ssa Silvia Rotondi è quello di seguire le pazienti in collaborazione con la dietologa/nutrizionista che si occupa di gestire la parte medica in stretta collaborazione con la terapista del/della paziente . 

Spesso seguire sia una terapia individuale che una terapia familiare risulta troppo costoso oltre che un intervento spesso frammentato; per questo motivo generalmente le pazienti che si rivolgono al Centro vengono viste in un primo appuntamento con la famiglia al completo; 

il primo appuntamento viene condotto dalla psicologa e psicoterapeuta familiare Dott.ssa Silvia Rotondi  con cui si struttura un piano terapeutico; sarà d'obbligo sopratutto nei casi di forte denutrimento la visita dallo specialista dietologo/nutrizionista. 

Dopo una serie di primi colloqui familiari; la cura può procedere in modo individuale con la paziente e occasionalmente con la convocazione in seduta della famiglia . 

In altri casi si determina a priori una terapia familiare o viceversa una sola  terapia individuale ma questa scelta viene fatta in base al caso specifico e quindi solo a seguito del primo colloquio diagnostico. 



Per consulenze e informazioni chiamare 338 - 2672692 oppure scrivere a rotondisilvia@yahoo.it 




Commenti

Post più popolari