Passa ai contenuti principali

Post

In primo piano

Il disturbo del bambino e la terapia familiare.

Nel corso del mio lavoro di psicoterapeuta con l'adulto ho ascoltato tante storie e mi sono sempre più convinta di quanto sia fondamentale il sistema della famiglia nel sano sviluppo del bambino.
In questo senso sono convinta che non esista terapia migliore per i disagi di un bambino che non sia una terapia familiare. Il disturbo del bambino è sempre un disturbo della famiglia e sono i genitori che se ne devono prendere la responsabilità della cura.  In una terapia familiare il bambino può manifestare i suoi bisogni sono forme diverse, una prima forma per esprimere il bisogno è il sintomo. Ebbene si quando per una serie di vicissitudini non si trovano altri canali per esprimere ciò di cui ho bisogno si fa strada un sintomo tra i più disparati (aggressività, insonnia, dermatite, pianto inconsolabile, anoressia o bulimia ecc...) . Il sintomo se trova un altra forma di espressione più sana non solo scompare ma lascia il posto a un rimaneggiamento della modalità relazionale familiare.…

Ultimi post

Oggi parliamo del cambiamento.

Dermatite nel bambino. La dermatite psicosomatica.

Le cose che contano. Sto vivendo la vita che desidero ? Lo stato di benessere quotidiano ne è l'indicatore.

COME STACCARSI DA UN FAMILIARE INVADENTE

PRENDITI CURA DI TE

LA BELLEZZA PER LE DONNE. LE DONNE GUARDANO LE ALTRE DONNE. MANCANZA O RICERCA SI SE STESSE?

COPPIA E RAPPORTI FAMILIARI MORBOSI. IL MIO BAGAGLIO E IL TUO

DONNE E UOMINI MALTRATTANTI. IL PRIMO PASSO CAMBIARE NOI STESSE.

QUANDO IL BAMBINO NON MANGIA.

Il risveglio.